Sono molto diffuse e sono in aumento le infiammazioni dello stomaco e dell’intestino come, per esempio, le gastriti, il morbo di Chron, la colite ulcerosa, il colon irritabile. Si tratta di patologie dovute a un cattivo funzionamento del sistema immunitario, che genera una condizione di infiammazione a livello della mucosa dell’intestino.

Numerosi studi hanno messo in evidenza che la melagrana ha effetti benefici anche sull’intestino. Infatti, è stato visto che la melagrana contiene più di 100 sostanze, la maggior parte delle quali hanno attività antiossidante. Le sostanze maggiormente rappresentate sono gli ellagitannini e gli antociani. La sua attività antinfiammatoria e regolatrice del sistema immunitario migliora i sintomi di queste patologie ormai tanto diffuse e comuni.

Gli antiossidanti della melagrana hanno la capacità di resistere all’ambiente acido dello stomaco e di arrivare, quindi, intatti e funzionanti nell’intestino. Qui attivano una serie di meccanismi molecolari che determinano la riduzione delle sostanze responsabili dello stato infiammatorio.

melograno chicchi

Inoltre, è stato anche visto che la melagrana ha potenzialità antimicrobiche, quindi agisce contro i batteri patogeni dell’intestino. Le sostanze antiossidanti e funzionali contenute nella melagrana hanno la capacità di creare particolari condizioni ambientali che sfavoriscono la proliferazione dei batteri nocivi, a favore invece di quelli benefici della microflora intestinale.

Quello che è interessante è anche il fatto che queste funzioni sono state osservate in differenti estratti del melograno, da quello dei fiori a quello della buccia, dall’olio estratto dai semi al succo dei piccoli frutti.

Photo credits: JMacPherson

SIMILAR ARTICLES

NO COMMENTS

Leave a Reply