Il melograno: alleato della linea

Il melograno: alleato della linea

0 817
Il melograno: alleato della linea
Il melograno: alleato della linea

Obesità e sovrappeso sono ormai tra i principali problemi di salute in un gran numero di paesi nel mondo e l’interesse verso strategie per perdere peso è sempre in crescita.

Tradizionalmente il melograno in tutte le sue parti e il frutto sono utilizzati per combattere disturbi intestinali, acidità, emorragie e infezioni microbiche; in aggiunta, recentemente, si è scoperto il loro ruolo come antiossidanti nel combattere stati infiammatori e anche tumori.

Il melograno: alleato della linea
Il melograno: alleato della linea

Ancora più recentemente gli estratti e il succo di melograno hanno mostrato avere effetti positivi sulla riduzione della massa grassa e quindi nel processo di dimagrimento. Si sono quindi moltiplicati gli studi di settore, che cercano di capire quali possano essere i meccanismi d’azione che concorrono alla regolazione di questo processo. In generale, molto si deve, ancora una volta, alla presenza delle sostanze antiossidanti nel melograno come antocianine, tannini, polifenoli e flavonoidi. Gli estratti dei fiori e della buccia, ma anche il succo e l’olio di semi di melograno hanno mostrato effetti benefici nella regolazione della dislipidemia: in particolare sono efficaci nel ridurre il colesterolo LDL e i suoi livelli di ossidazione (stato in cui può essere nocivo per i vasi sanguigni). Miglioramenti si osservano anche nel metabolismo lipidico del fegato.

I fiori del melograno, in aggiunta, hanno un effetto antidiabetico in quanto migliorano la tolleranza al glucosio e riducono l’infiammazione legata allo stato di obesità.

Molti di questi studi sono stati effettuati su ratti e quindi su modelli animali; occorre quindi andare avanti con gli studi soprattutto sull’uomo.

Photo credits: RonAlmog 

NO COMMENTS

Leave a Reply